..Sezioni:

..I fondatori
..Giancarlo
..Simona



..Gli amici

..I Faggi
..X Fattori

 

..Gli Interessi
..Astronomia
..Cinema
..Fumetti
..Pallavolo
..Snowboard
..Star Trek
..Facce famose

..Cucina
..Film anni
50-60
..Puzzle

 

..Link utili

..Archivio

Contatti

Questo è il titoletto in alto, potrebbe essere lungo anche non tutta la pagina
Nasce il nuovo modo di informare
E' finalmente operativo il Calzettas' Tribune, aperiodico d'informazione e perdita di tempo curato, promosso e prodotto dalla famiglia Calzetta. "C'ho perso un sacco di tempo" - ha dichiarato fiero il webmaster.

Ho sempre desiderato avere un sito Internet. L'ho desiderato cosė tanto che ogni volta che mettevo piede in una nuova redazione, iniziavo a romprere le scatole al direttore per avere il sito Internet della rivista. Beh, una volta mi hanno accontentato e ho scoperto che si fatica un sacco con i siti. La gente si aspetta che vengano aggiornati. I visitatori vogliono qualcosa di nuovo tutte le volte che si collegano.

E qui arriva il bello di questo sito. Questo lo facciamo io e Simona solo per il gusto di comunicare con gli altri come e quando vogliamo. Non garantiamo aggiornamenti periodici, newsletter o roba interessante. A pensarci bene, non garantiamo nemmeno un motivo per visitare queste pagine e non ci aspettiamo che nessuno lo faccia. L'unica cosa che ci aspettiamo è di sfruttare le meraviglie di Internet per sopperire a quello che la vita moderna ci sottrae: il tempo da dedicare agli amici e agli hobby. Una volta si riusciva a passare molto tempo insieme, a condividere hobby e passioni. Adesso, complice anche il mio trasferimento a Bergamo, ci si vede poco e il tempo sembra volare. E allora ecco a cosa serve questo spazio. Trovo un programmino interessante e ve lo mostro sul sito. Facciamo una gita da qualche parte e vi mostro le foto. Prepariamo le vacanze e condividiamo le informazioni sul sito... Insomma, un altro passo verso quel futuro di alienazione che un sacco di scrittori di fantascienza ci pronosticano o un modo per sfuggire all'alienazione imposta dagli impegni quotidiani? Fate voi, io e Simona facciamo il sito e cercheremo di arricchirlo di materiale senza ammazzarci di lavoro nel farlo. Voi limitatevi a farci un salto ogni tanto e a darci spunti, suggerimenti e materiale per renderlo se non altro degno d'esistere.............*

LE PRIME FOTO DELLA LUNA
Non è proprio uno scoop ma siamo riusciti a scattare alcune foto alla Luna.

So cosa state pensando. E' là, grossa, quasi piena. Le serate sono limpide e le macchine fotografiche sono state inventate secoli fa. Perché mai dovrebbe esaltarsi così tanto per aver scattato una foto alla Luna? Innanzitutto, questa foto è stata scattata con il mio telescopio. In secondo luogo, provatevi a scattare una foto alla luna e vediamo cosa ne esce. Scherzi a parte, cliccate sul nostro satellite e vedrete, oltre a questa prima foto decente che sono riuscito a scattare, anche altri tentativi falliti che daranno un'idea su quale possa essere il risultato più comune di uno scatto alla Luna attraverso un elescopio. ..................*

IN ATTESA DI SAPERE
Questo spazio è in attesa dell'ispirazione di Simona.

IL MATRIMONIO
DEL SECOLO

Il secolo è iniziato da appena due anni e già sappiamo che l'evento resterà insuperato.

Di fanciulle che hanno pianto per il matrimonio di Giancarlo... beh, non se n'èvista una. Solo Simona, la sposa, ha versato qualche lacrima, ma per il resto si è dimostrata forte. Lo sposo, invece, è stato una vergogna. Giancarlo si è impappinato, urlando a squarciagola nel microfono: "Io Simona, prendo te...". E che vuoi prendere brutto pervertito? Ci si aspettava una reprimenda da parte del prete, ma il monsignore lo ha perdonato (Questi raccomandati... del resto stava sposando proprio sua nipote). In compenso, le risa dei convenuti hanno rallegrato diverse province lombarde (e almeno una calabra) per svariati giorni. Tra gli ospiti, la palma dei più navigati va a Fabio e Federica che arrivavano dalla Calabria, hanno proseguito per Parigi (loro... noi ci sposiamo e loro vanno a Parigi!). Seguirà una cronaca più dettagliata.